• slidebg1

ABOUT

T-COMM | TEMPORARY COMMUNICATION MANAGEMENT™
È IL MODO PIÙ RAPIDO E FLESSIBILE PER ATTIVARE (O POTENZIARE) IN AZIENDA UN

DIPARTIMENTO DI COMUNICAZIONE ON-DEMAND.

PERCHÈ TEMPORARY...

Il Temporary Communication management permette alle aziende di usufruire in maniera efficiente, efficace e flessibile dell’esperienza e della competenza di Communication manager qualificati e specializzati nella realizzazione di progetti di comunicazione all’interno di un arco temporale circoscritto.

ANALISI E STRATEGIA

Tutte le attività di comunicazione, prima di essere realizzate, sono precedute dall’analisi dei “numeri”, degli obiettivi e dei test effettuati.
L'iter si conclude con la rielaborazione delle informazioni individuate in un processo continuo che monitora l’efficacia delle azioni, massimizzando i risultati conseguiti.

LE 4 C

Il Temporary Communication manager, oltre a condividere alcune delle peculiarità dei classici Temporary o Interim manager, come orientamento al Cliente e Condivisione del know-how, è caratterizzato da un'altra coppia di elementi distintivi e imprescindibili quali:
Copyright e, ovviamente, Comunicazione.

I SERVIZI T-COMM

TUTTI I PROGETTI DI COMUNICAZIONE PIANIFICATI PRENDONO FORMA E SI SVILUPPANO CON IL CONTRIBUTO ATTIVO DEI TARGET INDIVIDUATI

I servizi di Analisi consentono di costruire un quadro dettagliato degli elementi di comunicazione da valutare. L'obiettivo primario consiste nell'individuare correttamente le criticità da affrontare e definire le basi per una successiva pianificazione delle attività sia sul medio, sia sul lungo termine.

Una corretta Progettazione costituisce uno dei principali fattori di successo delle attività di marketing e di comunicazione da realizzare. Con progetto si intende, infatti, il "disegno di insieme" elaborato per coordinare, con coerenza, i piani costitutivi delle brand: forma, contenuto, valori, posizionamento e relazione.

Le Realizzazioni sono spesso sottovalutate o trascurate in quanto vengono relegate ad un ambito non abbastanza "analitico" o non sufficientemente "strategico". Una buona esecuzione può invece fare la differenza rispetto, ad esempio, ad una valida idea non adeguatamente supportata in fase operativa.

CAMPAGNE DI COMUNICAZIONE INTEGRATA
PROGETTAZIONE SITI WEB ED E-COMMERCE
PROMOZIONI ED EVENTI
CORPORATE COMMUNICATION
DIGITAL & DIRECT MARKETING

PROGETTI

LO SVILUPPO DEI SERVIZI DI MARKETING E DI COMUNICAZIONE T-COMM PUÒ ESSERE BREVEMENTE ILLUSTRATO ATTRAVERSO IL CICLO DI DEMING (O PDSA)

PLAN

LA PRIMA FASE CONSENTE DI PIANIFICARE E RAZIONALIZZARE TUTTE LE ATTIVITÀ STRATEGICHE, DI MARKETING E/O DI COMUNICAZIONE DELL’AZIENDA, IN FUNZIONE DI MOLTEPLICI FATTORI QUALI: CICLO DI VITA DEL PRODOTTO O SERVIZIO, MERCATO DI RIFERIMENTO E TREND, OBIETTIVI DI MARKETING E DI COMUNICAZIONE, NOTORIETÀ, OPPORTUNITÀ, PREZZO, PROMOZIONI, DOMANDA, ELASTICITÀ, CONCORRENZA, ECC.
I PIANI SVILUPPATI ORIENTERANNO COME "BUSSOLE" TUTTE LE AZIONI DA REALIZZARE E LE SCELTE SUCCESSIVE.

Next Step

DO

LO STEP DO CONSENTE DI REALIZZARE LE AZIONI DI MARKETING E DI COMUNICAZIONE INSERITE NEI SINGOLI PIANI STRATEGICI, AL FINE DI RACCOGLIERE I DATI PRELIMINARI SUI RISULTATI ATTESI, COMINCIARNE L’ANALISI E APPORTARE LE EVENTUALI MODIFICHE MIGLIORATIVE INDIVIDUATE SU TUTTI I SUPPORTI DI COMUNICAZIONE.
QUI SI FONDONO INSIEME UN DO CON UNA CONNOTAZIONE “HARD” O QUANTITATIVA (NUMERI, SCHEMI, GRAFICI, PROIEZIONI, STRATEGIE, ECC.) E UN DO DI NATURA PIÙ “SOFT” O QUALITATIVA (PERCEZIONI, EMOZIONI, IDEE, TENDENZE, RELATIVITÀ, ECC.).

Next Step

STUDY

LA FASE STUDY PERMETTE DI RACCOGLIERE E ANALIZZARE I DATI OTTENUTI DURANTE TUTTO IL PERCORSO DI COMUNICAZIONE: INDAGINI PRELIMINARI, SINGOLI TEST DI GRADIMENTO, REALIZZAZIONI SUCCESSIVE.
ELABORANDO QUESTI DATI ED EFFETTUANDO UN PRECISO E COSTANTE MONITORAGGIO DEI RISULTATI CONSEGUITI "SUL CAMPO", ANCHE ATTRAVERSO L'ATTIVAZIONE DI APPOSITI CANALI DI ASCOLTO, È POSSIBILE VALUTARE ANALITICAMENTE L'EFFICACIA DELLE ATTIVITÀ, ORIENTARE LE SCELTE FUTURE E OTTIMIZZARE TUTTE LE LEVE UTILIZZATE.

Next Step

ACT

È IL MOMENTO DEDICATO ALLA REALIZZAZIONE VERA E PROPRIA DELLE ATTIVITÀ DI COMUNICAZIONE PIANIFICATE E PRECEDENTEMENTE TESTATE: ADVERTISING, FIERE IN ITALIA E ALL'ESTERO, EVENTI, DIGITAL MARKETING, PROMOZIONI, BRANDING, VIRAL, PACKAGING, SEO&SEM, COMMUNITY MANAGEMENT, CORPORATE COMMUNICATION, ECC.
QUESTO È LO STEP CONCLUSIVO DELL'INTERO PERCORSO DI COMUNICAZIONE IN CUI I VALORI, LE CARATTERISTICHE E I PLUS DELL’AZIENDA E/O DEL PRODOTTO/SERVIZIO RAGGIUNGERANNO DIRETTAMENTE E INDIRETTAMENTE I PUBBLICI INDIVIDUATI.

First Step

COMUNICAZIONE

UNA BREVE PANORAMICA DEI PRINCIPALI SERVIZI DI COMUNICAZIONE GESTITI DA T-COMM

Advertising

Campagne pubblicitarie sui principali mezzi di comunicazione

Promotions

Realizzazione di flyer, brochure, dépliant e fidelity card per azioni promozionali

Fiere & Eventi

Ideazione e progettazione delle leve di comunicazione per fiere ed eventi

Gestione Social network

Gestione della comunicazione e delle community sui Social network aziendali

Promozione punto vendita

Creazione allestimenti, layout espositivi, promozioni, unconventional marketing

Progettazione software digitali

Progettazione siti web, e-commerce, intranet, app e soluzioni digitali integrate

Consulenza forniture

Contrattazione e controllo esecuzioni su forniture esterne

Data analysis

Analisi e indagini di tipo qualitativo e quantitativo sulle attività di comunicazione

VANTAGGI

I VANTAGGI DI UN COMMUNICATION DEPARTMENT "ON-DEMAND" (%)
ABBATTIMENTO COSTI
COACHING
COPYRIGHT CONDIVISO
OTTIMIZZAZIONE TEMPI
PUNTO DI VISTA ESTERNO

CONTATTI

PER ULTERIORI INFORMAZIONI O RICHIESTE DI PREVENTIVO SCRIVERE A INFO@T-COMM.IT O COMPILARE IL SEGUENTE FORM

Top